Nuova edizione del concorso “Il Sacrificio come Riscatto”. Evento artistico rivolto alle arti visive.


Nuova edizione del concorso “Il Sacrificio come Riscatto”. Evento artistico rivolto alle arti visive.

Qui di seguito il regolamento completo per partecipare alla selezione.

Bando e Regolamento del Concorso
“Il Sacrificio come Riscatto”
Seconda edizione anno 2019
Concorso di Arti Visive a cura dell’Associazione Culturale Contaminazioni d’Arte
Finalità
L’Associazione Culturale Contaminazioni d’Arte indice la seconda edizione del Concorso di Arti Visive “Il Sacrificio come Riscatto”. Il Concorso, in collaborazione con il Comitato Feste SS. Crocifisso e San Nicola e con il patrocinio del Comune di Rutigliano, intende stimolare la riflessione sullo stretto rapporto tra Arte e Fede proponendo agli artisti partecipanti di confrontarsi sul tema della croce e del crocifisso. Il Concorso, inoltre, si propone di valorizzare e promuovere talenti e personalità artistiche, sensibilizzando il territorio all’arte nelle sue molteplici espressioni.
Art. 1 – Destinatari
Il Concorso è rivolto ad artisti di qualsiasi nazionalità che abbiano compiuto 18 anni.
Art. 2 – Categorie delle opere
Saranno selezionate le opere che si iscriveranno in una delle seguenti tre categorie:
Pittura
Opere realizzate in piena libertà stilistica e tecnica (olio, tempera, acrilico, inchiostro, vinile, acquerello, grafite, matita, collage, stampa di vario tipo, etc.) e su qualsiasi supporto (tela, carta, legno, plastica, ferro, etc.).
Scultura e Installazione
Opere create in qualsiasi materiale organico o inorganico che possono anche avvalersi di suoni, luci, video e movimenti meccanici o elettrici.
Grafica Digitale
Immagini e opere generate o manipolate attraverso l’utilizzo di computer, tablet, smarthphone, applicazioni, dove l’intervento tecnologico risulti predominante. Sono incluse opere di pittura digitale, fotografie con prevalenti interventi di manipolazione.

Art. 3 – Modalità di partecipazione
Il concorso si divide in due fasi.
La prima fase prevede la selezione di massimo 40 opere tra tutte quelle pervenute in foto via e-mail entro il 10 Agosto 2019. La partecipazione alla prima fase è totalmente gratuita.
Gli artisti selezionati, avvisati entro il 25 Agosto, accedono così alla seconda fase che prevede l’allestimento della Mostra-Concorso. A conclusione della Mostra saranno decretate le opere vincitrici.La partecipazione alla seconda fase prevede un contributo di € 10,00 (euro dieci).
Ogni artista può partecipare con una sola opera.

Art. 4 – Tema e Caratteristiche delle opere
Il tema del concorso “Il Sacrificio come riscatto” allude inequivocabilmente alla croce: segno presente in molte culture, universalmente riconoscibile e riconosciuto. Sintesi tra la dimensione orizzontale e verticale, punto di contatto tra l’umano e il divino, la croce tiene insieme significati opposti (la morte e la vita, lo scandalo e la salvezza, la sofferenza e l’amore, il sacrificio e il riscatto) offrendo a ciascun artista l’opportunità di personali forme interpretative
Il Concorso è destinato ad opere di arti visive realizzate in piena libertà di stile e tecnica. Le dimensioni massime delle opere dovranno essere 100×100 cm. Le opere pittoriche incorniciate dovranno essere dotate di solida attaccaglia. Il candidato dovrà sottostare, per le dimensioni e le caratteristiche dell’opera, alle richieste del regolamento, pena l’esclusione dal concorso.
Tutte le opere che non corrisponderanno ai requisiti sopra richiesti non saranno esposte alla mostra contemporanea al concorso e non parteciperanno al concorso stesso.
Art. 5 – Invio scheda e termini di partecipazione.
Per partecipare al concorso “Il Sacrificio come Riscatto”, bisogna compilare il modulo di iscrizione ed inviarlo insieme ad una foto dell’opera al seguente indirizzo e-mail: evento2019cda@gmail.com
Il termine ultimo di iscrizione al concorso è il 10 Agosto 2019.
(L’invio di documentazione fuori termine, errata o incompleta costituisce motivo di esclusione).

Art. 6 – Premi
Il primo classificato di ogni categoria riceverà euro 200.
Il secondo classificato riceverà Targa o Trofeo.
Il terzo classificato riceverà Targa o Trofeo
Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.
Art. 7 – Mostra delle opere partecipanti
Le opere selezionate nella prima fase partecipano al Concorso e saranno esposte presso il Museo Civico Archeologico Grazia e Pietro Didonna dall’11 al 22 settembre 2019.
Il vernissage si terrà il giorno 11 Settembre alle ore 18:30.
L’esposizione potrà accogliere al suo interno una sezione di opere fuori concorso che ne rispettino il tema.
Art. 8 – Premiazione
Una commissione tecnica composta da esperti di arte e cultura, nominata dall’associazione Contaminazioni d’Arte, valuterà le opere selezionate. La commissione suddetta, il cui giudizio sarà inappellabile ed insindacabile, verrà resa nota al momento della premiazione, unitamente ai vincitori.
La premiazione delle opere vincitrici avverrà pubblicamente.
La giuria potrà anche segnalare opere che si sono distinte per peculiari caratteristiche.
Art. 9 – Consegna e Restituzione delle opere
Le opere selezionate potranno essere consegnate nei giorni 9 e 10 Settembre 2019 presso: Museo Civico Archeologico Grazia e Pietro Didonna
Piazza XX Settembre – 70018 – Rutigliano (Ba).
Gli orari di ricevimento sono i seguenti:
Dalle ore 9:30 alle ore 12:00 e dalle ore 18:30 alle 20:30
Tutte le opere esposte non potranno essere ritirate per tutta durata dell’esposizione. Solo a seguito della chiusura della mostra che avverrà il 22 Settembre 2019, le opere potranno essere ritirate a fine manifestazione o tassativamente il giorno:
23 settembre 2019 dalle 9:30 alle 12:00 e dalle ore 18:30 alle 20:30
presso il museo Civico Archeologico Grazia e Pietro Didonna.
La consegna, spedizione, restituzione e assicurazione delle opere è a carico degli artisti partecipanti.
Art. 10 – Termini e condizioni. Liberatoria
L’Associazione Culturale Contaminazioni d’Arte, pur assicurando la massima cura e custodia delle opere pervenute, declina ogni responsabilità per eventuali furti, incendi o danni di qualsiasi natura, alle opere o persone, che possano verificarsi durante tutte le fasi della manifestazione

Art. 11 – Accettazione delle condizioni
Le decisioni della Giuria di Premiazione sono inappellabili e insindacabili.
Gli artisti, con l’atto stesso d’iscrizione, accettano il presente regolamento, che potrà subire variazioni in qualsiasi momento a discrezione dell’organizzazione e assumono in prima persona ogni responsabilità in ordine alle immagini inviate, dichiarando di aver realizzato l’opera legittimamente, senza violazione di alcun diritto previsto dalla legge né di qualsiasi diritto di terzi, manlevando l’Associazione Culturale Contaminazioni d’Arte da qualsivoglia responsabilità e conseguenza pregiudizievole derivante da domande e/o pretese azione formulate ed avanzate in qualsiasi forma, modo e tempo.
L’Associazione Culturale Contaminazioni d’Arte si riserva il diritto di utilizzare il materiale pervenuto (testi, immagini) per eventuali successive manifestazioni, citando l’artista e/o la fonte. Questi materiali saranno utilizzati per scopi culturali e didattici senza fini di lucro.
Ciascun candidato autorizza espressamente l’Associazione Culturale Contaminazioni d’Arte, nonché i suoi diretti delegati, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi del D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy) e successive modifiche, anche ai fini dell’inserimento nella banca dati dell’Associazione.
Per qualsiasi comunicazione o richiesta chiarimenti, utilizzare la e-mail ufficiale del concorso: evento2019cda@gmail.com

CONTATTI/INFO:
pugliadaamareonline@gmail.com
Crescenza Caradonna

Categorie: Tag: ,

Un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...