L’anima dei colori di una donna: Raffaella Fato si racconta- Intervista di Crescenza Caradonna


Le Interviste 27336559_1969531886407715_284565499825149975_nEsclusive di CRESCENZA CARADONNA


L’anima dei colori di una donna:

Raffaella Fato si racconta


Cresy DigitalArt.jpg

La solitudine ti ascolta…

Immagina

Sente il tuo eco.

L’isolamento uccide.

L’arte dell’artista Raffaella Fato è un crogiolo di emozioni visive che riescono a scalfire il cuore posandosi nell’anima, le sue opere così cromatiche nascondono un giardino segreto di malinconia ma quella malinconia positiva che ti fa riflettere senza lasciarti lacrime ma sorrisi amorosi.

Come nasce la passione per l’arte?

La mia passione per l’arte è nata da bambina, avevo 12 anni quando ho incominciato a scrivere le mie poesie e a dipingere i miei quadri che inizialmente erano solo abozi. Il mondo dell’arte veniva considerato per me fin da bambina “un mondo senza tempo”

E anche dell’anima.

Si definisce un’autodidatta o ha frequentato corsi di pittura?

Sono un ‘ex insegnante di scuola materna non ho frequentato l’Accademia di Belle Arti quindi la mia conoscenza si è evoluta nel corso degli anni perché ho frequentato corsi di pittura da grandi maestri. Frequento sempre corsi di pittura perchè il mio interesse è un continuo sapere verso il mondo dell’arte.

Il grande  maestro Michele Ardito è stato il mio primo insegnante di pittura che mi ha consentito la conoscenza verso il mondo della pittura e dell’arte.

Per quanto riguarda la poesia sono stata seguita dal poeta e scrittore Giuseppe Angiuli perchè le mie poesie erano definite “leopardiane” dove i poli fatali sono la morte e la vita dell’essere.

Poesia e pittura un intreccio d’amore?

Come potrebbe definire il suo modo di portare tra le tele dei suoi quadri?

Poesia e pittura sono definite un intreccio d’amore perché la mia anima cerca il senso del movimento dei colori attraverso l’immediatezza dei sentimenti e delle sensazioni. Le mie tele parlano attraverso i colori, perché non esiste la perfezione, esiste la mia realtà inseguita da magnetici impulsi.

“Cerco il fascio di luce che mi toglie il tormento” questa è la mia definizione attraverso il colore.

A chi si ispira quando dipinge?

Il tormento, l’amore, la malinconia sono le tematiche principali dellamia vita, delle mie opere.

Il tormento, l’amore è diventato poesia, il tutto si è trasformato in fuoco d’amore per gli altri. Nelle mie poesie prevale l’infinito e il senso della vita. Attraverso i colori la mia anima privilegia il valore della vita e il senso dell’esistere.

Ogni anima che ho incontrato nel mio sentiero, ho cercato di dare forma e colore per ogni verità, per ogni principio soffocato.

Ho dipinto paesaggi, ho scritto mille poesia e versi d’amore forse per incominciare a volare solo nel mio mondo se mi è consentito.

Che approccio ha la sua famiglia nel suo mondo artistico?

La mia famiglia è parte integrante del mio percorso artistico e spero di arrivare in alto. Tutto questo non mi darà la notorietà o la ricchezza economica  ma spero di essere motivo di orgoglio per le mie figlie.

L’aspetto cromatico è ben evidente nella sua produzione pittorica che va oltre i colori come ricerca di libertà.

Si identifica in queste affermazioni?

Può spiegare i motivi?

L‘aspetto cromatico è ben definito nella mia interpretazione pittorica.

Attraverso i colori, le ombre cerco il senso della libertà e del movimento ma non della perfezione.

Credo che l’artista e il poeta che debba esprimere se stesso ,non cerca la perfezione delle immagini e delle figure ma dipingere l’amore, la solitudine attraverso l’immediatezza dell’emozione con velature di colore.

Il rosso vermiglio e il blu oltremare sono i colori predominanti della mia produzione pittorica.

Quali sono i suoi prossimi impegni?

Partecipo a numerose mostre private e pubbliche, ilmio desiderio è  partecipare alla Biennale di Venezia ovviamente sono sempre lieta e in attesa di accogliere nuove proposte nel mondo dell’arte.

Attualmente sono impegnata nella stesura del mio nuovo libro di poesie.


 INFO/CONTATTI: pugliadaamareonline@gmail.com
Categorie:

2 commenti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...