Giornata della donna 8 marzo

«Giornata della donna 8 marzo»

a cura di Crescenza Caradonna

 


Giornata della donna:

perché si celebra l’8 marzo e si regalano le mimose

 

La mimosa è il simbolo della primavera ma questo fiore é il simbolo della: ”GIORNATA DELLA DONNA”.

Storia

Stati Uniti siamo a Chicago, è il 3 maggio 1908 ed al Garrick Theater ed un gruppo di donne socialiste discutono di discriminazioni lavorative, discriminazioni sessuali e diritti di voto, tutto in chiave femminile. Qui nasce il primo “Woman’s day”, nonostante ciò la mimosa ancora non c’é e nemmeno la festa dell’8 marzo, che verrà scelto come data di celebrazione soltanto nel 1921, in seguito alla decisione di commemorare la protesta delle operaie di Pietroburgo avvenuta nel 1917, qualche mese prima della Rivoluzione di Ottobre. Gli anni scorrono, gli anniversari pure, ma della mimosa nemmeno l’ombra, perlomeno sino al settembre 1946 quando, a conclusione della Seconda Guerra Mondiale, alcune donne italiane (Teresa Noce, Rita Montagnana e Teresa Mattei) scelsero questo bocciolo per simboleggiare una festa che iniziava ad esser celebrata con continuità.

Da quel momento la mimosa è rimasta nei cuori delle italiane sino ai giorni nostri, quando è riconosciuta in tutto il mondo come simbolo della festa internazionale delle donne, ma ricordate che: «LA DONNA SI RISPETTA TUTTO L’ANNO»
B
uona Giornata della Donna a tutti.

Crescenza Caradonna

MAI PIÙ VIOLENZA


 

Annunci

One thought on “Giornata della donna 8 marzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...