ARTESTATE 2017

FB_IMG_1502195716248_1502200483663

Puglia da amare Quotidiano d’informazione

 Comunicato per il secondo appuntamento di Artestate

ARTESTATE 2017

20708049_1948110428536085_4655921179319220316_n

 

Inaugurata ieri 10 Agosto, per ARTESTATE 2017 di AM art gallery, nelle sale del Bastione a Giovinazzo, la Personale dell’artista Mario D’imperio, Premio Natiolum 2016.

“L’Ironia del Contemporaneo” la sua collezione che, in un trionfo di colori e in una sapiente miscela cromatica  guarda alla societaà contemporanea con attenzione ai suoi vizi e ai suoi richiami al passato, in una nuova, originale interpretazione. Il suo interesse per le tecniche più antiche, in una costante sperimentazione e reinterpretazione, rende la sua produzione estremamente variegata pur conservando una personalissima impronta stilistica. Spaziando dalla pittura ad olio su tavola e su ceramica a terzo fuoco, all’encausto, recuperando tecniche tradizionali, esprime volumetrie quasi pure, dove il colore diventa spazio e le figure diventano corpi solidi, superando la bidimensionalità imposta dalla tela. L’artista romano vanta un importante curriculum, ricco di riconoscimenti dalla critica e dal pubblico, raccogliendo consensi anche in ambito internazionale.
La sua Personale rimarrà in mostra fino al 17 Agosto.

Contemporaneamente, in mostra nelle altre sale del Bastione, una Collettiva con interessanti proposte che in IN & OUT presentano opere di grafica, pittura, scultura e fotografia con gli artisti D. Mazzilli, F. Borelli, C. Minafra, M. De Marzo, R. Marigliano, P. De Benedictis,        G. Sidella, R. Micchetti, A. Cavaliere, G. Marinaccio, C. Colaluce, R. Balenzano, M. P. Putignano, D. Amendolara, Lumetta, G. Masdea, L. Ciliberti. Fino al 17 Agosto.

La AM art gallery, di Antonella Merra, anche quest’anno, presenta la rassegna Artestate, prestigioso evento, autentico fiore all’occhiello dell’estate giovinazzese. Appuntamento attesissimo per gli artisti, per tutti gli appassionati d’arte, ma anche per i più attenti visitatori che desiderano avvicinarsi al mondo della creatività. Una variegata vetrina  di selezionate proposte di arte contemporanea, pittura, scultura, grafica,e fotografia, che, ogni anno, attrae un folto pubblico.
Dal 1 al 26 Agosto si alterneranno mostre personali e collettive, dedicate ad artisti che hanno ricevuto riconoscimenti prestigiosi in campo nazionale ed internazionale, lasciando spazio anche a giovani  promesse.
CAOS” sarà il grande spazio aperto alla creatività e alle originali proposte di più di trenta artisti in Collettiva. 
In apertura, la rassegna presenta, in personale, gli artisti Lumetta e Borelli  che proporranno in una contrastante dualità le proprie originali interpretazione di “Limits – no limits” .
A seguire, in personale, l’artista Mario D’imperio, Premio Natiolum 2016, che in              “IN & Out”  spaziando dalla pittura ad olio su tavola e su ceramica a terzo fuoco, all’encausto, recuperando tecniche tradizionali, esprime volumetrie quasi pure, dove il colore diventa spazio e le figure diventano corpi solidi, superando la bidimensionalità imposta dalla tela.

Sarà l’artista Biagio Achille in uno studio personale, a riportarci ai grandi maestri e al nostro legame con il passato, in un dialogo costante con il presente, per una efficace lettura  di    Before – After.  
Artestate, evento entrato nella consuetudine di un itinerario di visita del borgo antico, offre, inoltre, la possibilità di ammirare le bellissime sale del Bastione, a Giovinazzo, per l’occasione, eccezionalmente aperte al pubblico.         

20664921_1948110528536075_6739944097195689404_n

  Note sugli artisti in Personale a cura di Antonella Merra

 L’artista romano Fabrizio Borelli presenterà in mostra la serie Scents.                               Sensualità, ironia, gioco. Tre parole definiscono il perimetro concettuale del ciclo SCENTS:  sensualità nell’allusione al corpo femminile; ironia dei colori; gioco dei contrasti cromatici. Assenti le azioni del corpo, il linguaggio è lieve e allude a una sensualità intima e ludica.  Borelli è impegnato da sempre nel campo della restituzione visiva della realtà. La costante ricerca- prediletto il linguaggio video e quello fotografico- e l’esperienza professionale lunga e di ampio respiro nel cinema ( ha lavorato con numerosi registi, tra i quali  Ettore Scola, Andrei Tarkovskij. Luigi Comencini, Bruno Corbucci, Ermanno Olmi) – insieme all’attività in ambito televisivo, hanno arricchito l’estrema sensibilità reportistica e la capacità di sintesi, doti naturali dell’artista.

L’artista Lucia Caricone in arte Lumetta                                                                      presenterà la sua collezione  in “Caos” pensando all’idea della creazione come momento catartico dell’ artista. L’opera “in fieri” rappresenta proprio la nascita dell’opera con la forza e la profondità  del suo messaggio. L’artista con  le sue gigantesche ragnatele ci induce a pensare al limite e alle sfide dell’uomo. L’artista sempre tesa alla ricerca di nuovi linguaggi espressivi e sfide tematiche, vanta riconoscimenti in ambito nazionale, proponendosi al  pubblico in veste sempre nuova ed accattivante.

L’artista Mario D’Imperio, romano di adozione ma di origine lucana, vincitore del Premio Natiolum 2016, vanta un nutrito curriculum con titoli e riconoscimenti in Italia e all’estero. Il suo interesse per le tecniche più antiche, in una costante sperimentazione e reinterpretazione, rende la sua produzione estremamente variegata pur conservando una personalissima impronta stilistica. Spaziando dalla pittura ad olio su tavola e su ceramica a terzo fuoco, all’encausto, recuperando tecniche tradizionali, esprime volumetrie quasi pure, dove il colore diventa spazio e le figure diventano corpi solidi, superando la bidimensionalità imposta dalla tela.

Biagio Achille è artista che predilige il linguaggio figurativo classico, con chiari e continui riferimenti ai grandi maestri. Nello studio dei volti riflette sentimenti, emozioni, nei quali ciascuno può ritrovarsi, ritrovando l’umanità intera. La sua collezione ci riporta indietro in un interessante confronto con il presente che nasce da un vissuto intenso e mai fine a se stesso. Molti i riconoscimenti della critica e del pubblico.


IMG_20170808_154917_861

Crescenza Caradonna
Annunci

One thought on “ARTESTATE 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...