IL BUONGIORNO di Crescenza Caradonna #stopallapedofilia


IL BUONGIORNO 16681820_1573168952710679_5371882848238059977_ndi  Crescenza Caradonna

#stopallapedofilia



BARI

Le iene hanno riportato alla luce il giro di baby prostituzione che si perpetuava nella zona Stadio di San Nicola a Bari, sì perché era ben noto l’infausto dramma agli inquirenti ma sommerso  da indagini ferme da tempo. Ora che è ritornato alla luce tutti si mobilitano come la FIACCOLATA che ha visto la partecipazione dei cittadini baresi proprio davanti all’antistadio San Nicola di Bari.

La manifestazione è stata promossa dal Comitato Provinciale Unicef Bari e dall’associazione di volontariato Seconda Mamma, molti i politici locali e nazionali che insieme alle famiglie si sono uniti per sfilare con fiaccole attraverso le vie incriminate.

Ha dichiarato Michele Corriero, presente alla manifestazione di ieri sera: 

«Non possiamo più assistere né accettare che i bambini e le bambine siano usati e venduti», presidente del Comitato Unicef Bari.

Silvia Russo Frattasi, presidente Seconda Mamma è  scesa in strada anche i rappresentanti dell’associazione delle persone scomparse “Penelope” e della Fondazione Tatarella.

«Questa volta abbiamo toccato il fondo e vogliamo urlare a tutti che noi non ci stiamo – hanno ribadito gli organizzatori – aspettiamo risposte concrete dagli investigatori affinché tutto questo non accada mai più».

«Le associazioni e i cittadini sono la forza di questa città – ha sottolineato il sindaco Antonio Decaro -. Grazie a tanti di loro e a alle loro segnalazioni le forze dell’ordine e i servizi sociali hanno avviato le indagini su quanto sarebbe accaduto in queste zone nei mesi scorsi. Come ormai è noto la polizia municipale e i servizi sociali già diverse settimane fa avevano preso minori e portati in comunità. Spero che però presto si possano colpire anche quegli orchi balordi che ogni giorno vengono in questa zona e approfittano di questi bambini. Perché sono loro le persone più schifose di questa vicenda. Sono baresi, persone che incontriamo ogni giorno per strada, a cui stringiamo la mano. Ecco io non voglio essere il sindaco di queste persone»

Quindi #stopallapedofilia non solo nella cittadina barese ma ovunque ci siano orchi che violano la purezza di bambini innocenti per le loro subdole depravazioni deplorevoli e meritevoli  di pene esemplari fino alla castrazione farmacologia in modo tale da rendere questi vigliacchi inermi di violenze su minori ai quali ne strappano l’innocenza segnandoli per tutta la vita!@

di Crescenza Caradonna

 

Puglia da amare Quotidiano d’informazione

Annunci

2 thoughts on “IL BUONGIORNO di Crescenza Caradonna #stopallapedofilia

  1. Pingback: #stopallapedofilia | PUGLIA DA AMARE Quotidiano d'informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...