Regione Puglia, 200mila euro per parrucche a pazienti oncologiche

Regione Puglia, 200mila euro per parrucche a pazienti oncologiche

Il provvedimento adottato dalla Giunta copre l’80% del costo totale della parrucca

Regione Puglia, 200mila euro per parrucche a pazienti oncologiche

La Giunta regionale pugliese del 14 marzo ha approvato un provvedimento che prevede contributi economici per l’acquisto di parrucche per pazienti oncologici. L’art. 55 delle legge di bilancio 2017 della Regione Puglia, infatti, ha previsto una dotazione di 600 mila euro per contribuire all’acquisto di parrucche a favore di donne e minori di età con alopecia da terapia oncologica, che siano residenti in Puglia. Più di 2.000 saranno i potenziali beneficiari pugliesi. “Si tratta di un piccolo ma speriamo importante gesto per chi sta affrontando le cure – dice Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia – . Abbiamo così mantenuto un impegno preso appena poche settimane fa e che ha già trovato ampio consenso tra i cittadini pugliesi e tra i volontari che operano a stretto contatto con i malati oncologici”.

 

La diagnosi precoce e le terapie oncologiche ad oggi erogate hanno gradualmente aumentato, talvolta in modo significativo, la sopravvivenza e la qualità della vita delle persone affette da tumore. Per le pazienti coinvolte come persone nel percorso di diagnosi e cura, un ruolo determinante è svolto dalle condizioni di vita cui sono sottoposte, anche da un punto di vista estetico e conseguentemente psicologico, tali da contribuire ad ottenere un miglioramento dell’autonomia e della qualità della vita. La perdita dei capelli, riconosciuta come importante conseguenza collaterale del trattamento chemioterapico, rappresenta un elemento di fragilità e comporta per le pazienti che si trovano in questa difficile situazione un problema, non solo nell’elaborazione personale della malattia, ma soprattutto nei suoi aspetti interpersonali e relazionali. Il contributo economico, a carattere sperimentale, va a coprire l’80% del costo totale sostenuto per l’acquisto della parrucca e comunque non deve superare complessivamente i 300 euro. 

 

“La Giunta regionale – spiega l’assessore regionale al Welfare, Salvatore Negro – ha stabilito un’anticipazione di 200mila euro da destinare a contributo per l’acquisto di parrucche per le pazienti pugliesi con alopecia da terapia oncologica. Abbiamo sbloccato una situazione che rischiava di trascinarsi a lungo a causa dei non sempre brevi iter legislativi. Ricordo infatti che nel Bilancio di Previsione per l’anno 2017, approvato con l. r. n. 41 del 30 dicembre 2017, era stato accantonato un importo di 600.000 euro nel fondo speciale per il finanziamento di leggi regionali per contribuire all’acquisto di parrucche a favore di donne e minori con alopecia da terapia oncologica, che siano residenti in Puglia. Nelle more dell’approvazione, da parte del Consiglio regionale, di concerto con la Conferenza dei Capogruppo e della III Commissione, abbiamo stabilito un’anticipazione di 200mila euro (dei 600mila previsti), istituendo una apposita misura che va incontro alle fasce più deboli della popolazione”.

Foto tratta da pugliasociale.regione.puglia.it

Diretto da Crescenza Caradonna

Annunci

One thought on “Regione Puglia, 200mila euro per parrucche a pazienti oncologiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...