“Tra Sacro e Profano” Collettiva di Pittura e scultura_Artisti e Opere



FB_IMG_1502195716248_1502200483663


a cura di Crescenza Caradonna

“Tra Sacro e Profano”
Collettiva di Pittura e scultura

ARTISTI E OPERE

 

Una raccolta con le opere dei 27 artisti partecipanti alla mostra in ricordo dell’evento:
“TRA SACRO E PROFANO” Collettiva di Pittura e Scultura 
Chi fosse ancora interessato è pregato di contattarmi.
GRAZIE

RECENSIONI POETICHE a cura di Crescenza Caradonna

 

Carmen Moschetti
Puglia tra fantasia e realtà
40×50
Acrilico

San Nicola protagonista della tela tra i trulli dai colori arcobaleno domina la tela in un sacro di denominazione popolare, gli animali da cortile fischiettano nelle geometrie colorate tra  fichi d’india sorvegliati da un arguto e baffuto carabiniere: un dipingere originale e creativo di simboli tipici della amata terra pugliese.


Rosanna Squicciarini
Vergine dorata
40×50
Olio su tela

In un vortice luminoso un nucleo d’amore centra il sacro di una maternità senza volto nella quale ci si può rispecchiare: la visione dell’opera suscita sentimenti di dolcezza in quel voler fagocitare il pargolo in una eterna protezione senza fine.


Katya Abbrescia
La Daunia
cm. 50×70
China su pergamena

La Daunia sin dai tempi antichi è una regione storico-geografica pugliese l’opera realizzata su pergamena a china nelle sue linee precise sembra far rivivere quei bei luoghi paesaggistici tra sacro e profano, la città di Alberona soggetto dell’opera fu avamposto per la via dei crociati durante la guerra santa.


Mariella Sellitri
Sacra Famiglia
cm.50×70
Acrilico su tela

Un’opera delicata dove la luce prevale sull’oscurità simbolo di una famiglia, sacra per i cattolici, e di quell’unione che va oltre il corpo  materiale approdando nel divino creatore.

Leonarda Lasciarrea
Donna sensual
cm.70×50
Olio su compensato

Il corpo è bellezza, eleganza sensualità :  una femminilità che profana la fantasia suscitando ammirazione per la sinuosità delle forme perfettamente proporzionate della modella ritratta dagli occhi neri come pece.


Innocenzo Morisco
Maternità
cm. 49 x 68
SCOLPITA CON CORNICE  FORGIATO IN FERRO BATTUTO

Gesù tra le braccia della Vergin Maria nel momento del dolore ormai esanime induce ad una riflessione: la sofferenza è solo per amore come quello che ogni madre prova quando sopravvive al proprio figliolo in un  groviglio di rovi che stillano rosse lacrime amare.

 


Tommaso Maurizio Vitale
Amatrice
50×40
Opera realizzata con materiale di recupero

Amatrice la terra martoriata dal recente terremoto è vista dall’artista come un turbinio di materia che simboleggia le crepe che hanno distrutto la città nella speranza che in un futuro possa essere ricostruita in breve tempo.


 Caterina Ruocco
Il bastone fiorito
60×40
Olio e acrilico
La pace è il centro simbolico dell’opera, un bianco giglio puro, candido fiorisce da un gorgo d’acqua sorgiva: è la rinascita intesa come ritorno alla vita dono d’amore limpido e sincero.

 Rachele Verroca
Maternità
50X70
Olio su tela
Una maternità intrisa di dolcezza nel volto puro di Maria che posa il suo viso sul tenero Bambin Gesù nell’atto materno di infinito amore verso il figlio tanto amato: la tela dai vividi colori è circondata da una aurea di luce dorata che avvolge la Divina Madonna donandole bagliore e splendore iridescente.

Kaianik Adagian
Madonna in contemplazione
40x 50
Olio su tela

Occhi chiusi sul bel viso di Maria la sposa prediletta mesta abbassa lo sguardo in un atto di pudore e semplicità, il velo nel chiarore diffuso le adorna la celestiale figura  mentre delicatamente pone la mano destra sul suo petto quasi a voler proteggere il suo sacro mistero.


 Mario Boezio
L’angelo ribelle su sfondo giallo
cm. 40x 60
Acrilico su polistirene
Angelo o aspide disubbidiente indomabile in un  profano sedizioso che sfida il sacro : un’opera nella quale una luce è visibile quella del cuore che vuole rompere la corteccia draconiana raffigurata.

 Sara Ragone
Tra sacro e profano
40×50
Matita su cartoncino
Spine di dolore sul cuore di Maria stilla il sangue segno di sofferenza : un teschio, un rosario, la croce portata dal Salvatore per la salvezza di un mondo alla deriva ma il volto della Madonna è rassicurante come dono per quel sacrificio d’amore  intinto nei colori di un rosso vermiglio.

Di Stasi Angela
La fata innamorata
tecnica mista con foglia oro e schegge di cristalli
60×80

La fata è destino etereo spirito della natura in quest’opera magica, ricorda l’innamoramento attraverso i colori rossi accesi di una figura celtica sovrannaturale che nulla ha di umano se non l’aspetto di trasparente cristallo  lunare.


Laura Demattia
Maternità,
olio su tela
40×50

Protetto tra le braccia di Maria, il Santo Bambinello, accoccolato si bea dell’amore materno con dolce fragilità: delicatamente emozionale stupisce per la nitida chiarezza dei colori utilizzati che illuminano con sapienza l’opera.


Carlo Azzella
Natività.
Acrilico intarsio in legno.
cm 40×50

La stella cometa sul Santo Bambinello ha indicato la via da seguire quella dell’amore planetario: un’opera creativa e moderna godibile dal lato visivo, contemporanea e innovativa in sincrono con i nostri tempi.


Stella Fiore
S.s. Maria del pozzo
50×70
tecnica mista

La Madonna del Pozzo sorge dal pozzo in una nube d’angeli, protettrice e patrona della città di Capurso: un’opera intrisa di tradizione sacra e di simboli cattolici di notevole impatto visivo.

Liliana Lerede
Maria 40×50
Olio su tela

Un volto di Madonna interpretato in chiave moderna angelicamente delicato rispecchia la bellezza di un sacro tradizionale : è Maria la madre di tutte le madri rosee le guance in un  uno sguardo emozionale che volge verso un creato infinito nell’attesa del dono d’amore che serra in se.


Mara Giuntoli
La buona novella
40x 50
olio su tela

Il bambinello tra le braccia di Maria e Giuseppe,  l’amore come cerchio avvolgente protagonista della tela che indica la via maestra quella della famiglia punto di riferimento e speranza per il mondo intero: l’azzurro di un velo dalle sfumature soffuse che ricordano il cielo immenso ed infinito.


Antonia Cifarelli alias Alessandra Lupen
Angelo
60×80 olio su tela a cassetta

Sulle ali di una farfalla, un angelo dalle candide ali è una elegante figura di donna che posa il suo corpo sulle soffici nubi di un cielo che tutto copre: gioie e dolori di un cammino chiamato vita che seppur faticoso lascia eterei ricordi indelebilmente incancellabili.


Angela Favia
Tra sacro e profano
olio su tela

Nei tenui colori  la tela naviga tra il sacro, di un piccolo altare votivo di una Madonna adorna di solari fiori di campo ed il profano di un antico uscio adorno di talismani, amuleti portafortuna della cultura popolare rappresentati dal rosso corno ed dal ferro di cavallo.

Anna Marinelli
Metamorfosi cm. 35×50
Cartoncino tecnica mista

La metamorfosi profonda e radicale come mutamento di cambiamento trasforma l’io della donna così ben rappresentata nella tela: indecisa tra il sacro ed il profano volge lo sguardo verso le piumate ali che sembrano attirarla nel vortice divino. Un nudo nel contempo  elegante e pudico espressivamente voluto come a rimarcarne l’innocenza proprio in quel nobil gesto di coprire il giovan seno di donna.


Rocco De Sario
Torno subito
Tecnica mista

La croce gronda sangue e si staglia un cartello con su scritto: “Torno subito” ma il bianco lenzuolo diviene materia di quello spirito divino divenuto uomo per la salvezza di un’umanità smarrita. Originalità e creatività interpretativa in quest’opera tutta da scoprire.


Rosanna Cellie
Natura morta
olio su tela

La terra feconda si adorna di frutti: in quest’opera la natura morta ritratta non sembra  inanimata come solitamente succede ma appare  limpidamente vera in  melograno rosso acceso, all’uva giallo sole, alle arance, bagliori di un mediterraneo condiviso tra popoli e tradizioni comuni.


Flavia Tatone
Innocente sonno
40×60
olio su tela

Il sonno del giusto, solitamente si usa dire, come quello ritratto in quest’opera dall’artista: un fagottino riposa beato sul  caldo grembo della madre protagonista della tela creativa e contemporanea nell’interpretare la nascita, da sempre tema tradizionale dell’arte di tutti i tempi.

Enza Piccolo
La Madonna del pozzo
cm 50 x70
Patch work su polistirele

Sacra Madonna sprigiona un senso di pace ed amore: una tecnica creativa che fa dell’opera una unicità sorprendente catturando lo sguardo visivo di chi l’ammira.


Carmen Alberini
Le due mamme
olio 30×50

Stretto al petto in radici profonde è catena d’amore puro vivo e vero: un figlio. Nutrice la madre si dona all’amore del piccolo che allatta non tralasciando la sua femminilità intrinseca nel suo gesto tanto grazioso quanto naturale fonte di vita e dono universale.


Giovanna Liturri
Allo specchio
Olio su tela
50X60

Un dualismo di donna che è la faccia della stessa medaglia: un’anima un corpo due creature uguali ma che serrano uno scrigno di emozioni nel riflesso di uno specchio di sensuale femminilità.


 

Katya Abbrescia
Flavia Tatone
Liliana Lerede
Anna Marinelli
Sara Ragone
Mario Boezio
Di Stasi Angela
Caterina Ruocco
Maria Giuntoli
Kaianik Adagian
Rocco De Sario
Laura Demattia
Tommaso Maurizio Vitale
Mariella Sellitri
Carmen Moschetti
Enza Piccolo
Rachele Verroca
Rosanna Squicciarini
Stella Fiore
Leonarda Lasciarrea
Angela Favia
Antonia Cifarelli
Rosanna Cellie
Carmen Alberini
Innocenzo Morisco
Carlo Azzella
Giovanna Liturri

a cura di Crescenza Caradonna


ARTICOLO CORRELATO SU:
“Tra Sacro e Profano”

Collettiva di Pittura e scultura_ ARTISTI E OPERE_

 

cropped-15940555_1532709203423321_8359852324105476505_n2

Annunci

One thought on ““Tra Sacro e Profano” Collettiva di Pittura e scultura_Artisti e Opere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...