HAI ACQUISTATO UN AUTO USATA? DOPO L’ACQUISTO, TI SEI ACCORTO CHE L’AUTO PRESENTAVA VIZI?


14731122_1441436249217284_1607869435088552785_n


 

HAI ACQUISTATO UN AUTO USATA? DOPO L’ACQUISTO, TI SEI ACCORTO CHE L’AUTO PRESENTAVA VIZI?

diffamazione-online

Ecco cosa è importante sapere prima di acquistare un’auto usata e come comportarsi  subito dopo l’acquisto, se si presentano “vizi”.

Quando si acquista un’auto usata, è importante essere messi in condizioni di poterla valutare  oggettivamente, per non incorrere successivamente in sorprese inaspettate, nonostante il veicolo, rispetto ad uno nuovo, abbia sicuramente una “vita” ed un “utilizzo” pregresso.

In altri termini, è bene che il consumatore che acquista, sia reso consapevole di ciò che potrebbe accadere dopo l’acquisto, con riguardo ad eventuali interventi di riparazione e/o manutenzione.

Il dlgs 206/2005, denominato “CODICE DEL CONSUMO” a tal proposito, contiene le linee guida di comportamento e di tutela prevista per  il consumatore, nei casi di scoperta di vizi dopo l’acquisto.

Il consumatore ha diritto già in fase di trattativa di ricevere tutte le informazioni essenziali a rendere l’acquisto del veicolo scelto “consapevole”, la conseguente omissione delle stesse, anche quando sono rese, ma in modo poco chiar e non trasparente, integra quella che viene definita una  “pratica commerciale scorretta”.

Pertanto, caratteristiche del veicolo, reale percorrenza, determinazione del prezzo, necessità di manutenzioni e/o riparazioni, almeno durante il periodo di garanzia legale, sono le primarie informazioni che il consumatore deve ricevere nella fase precontrattuale e che devono essere prontamente documentate, perché lo stesso possa “conoscere” la qualità del bene in vendita.

La Garanzia Legale prevista dal Codice del Consumo, si applica per un periodo minimo di 24 mesi a partire dalla data di consegna per i veicoli nuovi, o per quelli che vengono percepiti come tali dal Consumatore (ad esempio importazione di veicoli nuovi, ma già targati); il termine è lo stesso per i veicoli usati, ma in questo caso può essere ridotto fino a non meno di 12 mesi, purchè l’acquirente esprima il suo consenso prima della vendita;

Pertanto, “auto usata” non vuol dire automaticamente garanzia di 12 mesi.

In caso di scoperta di “vizi” e/o difetti di conformità, l’acquirente “consumatore”, può inoltrare un reclamo al venditore per richiederne l’eliminazione, senza sostenere ulteriori spese; nel caso in cui il difetto rilevato non fosse eliminabile in termini considerati ragionevoli e il costo da sostenere fosse oneroso, ha diritto di negoziare per una congrua riduzione del prezzo, risulti “pari al valore che il Consumatore avrebbe potuto accettare di pagare se avesse avuto coscienza del difetto prima dell’acquisto”;  questa è la soluzione tipo per difetti consistenti nella mancanza di equipaggiamenti previsti dal contratto, o comunque per difetti che non impediscono l’uso “normale” del veicolo.

In caso di difetto considerato non eliminabile, è possibile procedere alla sostituzione del veicolo con uno identico, senza ulteriori spese per l’acquirente, salvo il caso in cui la percorrenza prima della scoperta del difetto superi i 1.000 Km, per cui il Venditore, potrà richiedere solo il controvalore della stessa, per scaglioni di 1.000 Km, utilizzando un riferimento accettabile; è possibile atresì, ricorrere alla risoluzione del contratto, che comporta la restituzione del veicolo, con conseguente rimborso di tutto quanto l’acquirente ha già corrisposto come prezzo di vendita pattuito, compresi i costi di immatricolazione e IPT ed anche eventuali spese di istruzione pratica di finanziamento, quota non goduta dell’imposta di proprietà. “Il valore della percorrenza prima della scoperta del difetto si valuta come detto sopra. Se l’eventuale finanziamento è stato gestito dal Venditore, allora insieme al contratto d’acquisto si risolve automaticamente anche quello di finanziamento (D.Lgs. 141/2010) e le rate pagate vi dovranno essere restituite dalla Finanziaria”.

Per quanto concerne l’ambito di tutela, è importante distinguere l’acquisto da un concessionario, da quello effettuato da un privato.

Difatti, nei casi di scoperta vizi e/o difetti , quando l’acquisto si è perfezionato con un concessionario, si applicano le norme contenute nel CODICE DEL CONSUMO, quando la vendita si perfeziona tra privati è il CODICE CIVILE che interviene.

E’ importante altresì che l’acquirente sappia, che in qualità di consumatore, potrà, in fase di  pre-contenzioso, per controversie nascenti nel momento dell’ offerta e dell’ acquisto di un veicolo, rivolgersi alle associazioni a tutela del consumatore e qualora si rilevi che la pratica è da ritenersi scorretta ed il comportamento del venditore sleale, all’AUTORITA’ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO  (ANTITRUST ).

In caso di contenzioso ed in mancanza di accordi stragiudiziali, il foro competente sarà inderogabilmente quello del consumatore e la competenza sarà del Giudice di pace, con la rappresentanza di un avvocato, per le controversie di valore superiore a E. 5000.

Qualora il valore superi invece tale predetta soglia, a dirimere la controversia sarà chiamato il Giudice Ordinario.

Pertanto, al fine di evitare eventuali delusioni, è importante fare in primis molta attenzione, nella scelta del soggetto dal quale si acquista, per quello che è apparentemente percepibile e conoscibile già dalle prime informazioni acquisite, ma è altrettanto importante sapere, nonché incoraggiante che, qualora ci si trovasse di fronte a sorprese non desiderate, non si è da soli ad affrontarle, ma si avrà a disposizione una serie di possibilità e strumenti che ci permetteranno di porvi un rimedio.

Fine  I PARTE

Seguiranno, ulteriori approfondimenti su quesiti specifici inerenti il medesimo argomento.

(FONTI :  Dlgs 06/09/2005 n° 206, G.U. 08/10/2005 CODICE DEL CONSUMO )


14962659_1453951154632460_4213684562502786162_n-1Avv. Barbara Centoducati


Studio Legale Avv. Barbara Centoducati
_consulenza e assistenza in diritto civile, diritto penale, diritto commerciale, diritto del lavoro (cause per mobbing) diritto di famiglia, separazione e divorzio, pratiche stranieri ( iter burocratico per concessione visti turistici), gestione e recupero del credito, contrattualistica per privati ed aziende_
studiolegale.centoducati@yahoo.it
Annunci

One thought on “HAI ACQUISTATO UN AUTO USATA? DOPO L’ACQUISTO, TI SEI ACCORTO CHE L’AUTO PRESENTAVA VIZI?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...