IL BUONGIORNO_NEWS



14731122_1441436249217284_1607869435088552785_n


NEWS IL BUONGIORNO DI CRESCENZA CARADONNA

15202547_10211357292872551_7824325972272697912_n

Le notizie dal web

Garlasco, tracce dna non sono di Stasi
Lo sostiene famiglia che chiede riapertura processo

Eco esclusivo e Foer tra strenne libri
Sotto l’albero anche Saviano, Harry Potter, Carrisi e Moliere

In mostra a Parigi i tesori distrutti dall’Isis
Da Palmira a Khorsabad, viaggio su come erano e come sono
Una mostra che fa riflettere, “Sites éternels da Bamiyan a Palmira”, che si può visitare al Grand Palais di Parigi fino al 9 gennaio e inaugurata alla presenza di François Hollande. Organizzata con il patrocinio dell’Unesco, è un viaggio che permette di scoprire più da vicino la bellezza di siti storici che rischiano di scomparire o che sono stati fortemente danneggiati dalle guerre in Medio Oriente, in particolare dall’Isis. Ne vengono trattati 4: Khorsabad in Iraq, la grande moschea di Damasco, la fortezza del Krak dei Cavalieri e Palmira in Siria. Il lavoro dell’esposizione permette di vedere i luoghi prescelti prima e dopo la guerra e i danni arrecati come nel caso di Palmira dove i magnifici templi di Baal, Baalshamin e Arco di Trionfo sono stati distrutti dalla furia islamista

Appalti scuole Roma, arrestati funzionari
Dieci misure, anche imprenditori. Un trentina gli indagati

(ANSA) – ROMA, 19 DIC – Gli uomini del Nucleo speciale anticorruzione della Guardia di finanza stanno eseguendo dieci arresti nei confronti di funzionari di Roma Capitale e imprenditori accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al peculato, corruzione, truffa ai danni dello stato e altri reati. L’indagine riguarda i lavori su quattro edifici scolastici del Municipio XIV di Roma. Una trentina complessivamente gli indagati. Nei confronti dei dieci arrestati, per i quali sono stati disposti gli arresti domiciliari, sono scattate una serie di perquisizioni in uffici e abitazioni, finalizzate al recupero di ogni elemento utile per le indagini. Sequestrati anche beni immobili e disponibilità finanziarie per oltre un milione di euro. L’inchiesta è coordinata dalla procura di Roma ed è denominata Sistema.

Cnr, in Mediterraneo Occidentale una ‘zuppa di plastica’
Studio, concentrazioni micro-frammenti tra le più alte al mondo

Furgone contro auto nel Barese, 2 morti
Le vittime sono due romeni di 47 e 36 anni

 

Maratona Cattedrali, vince un trentino
Mille atleti hanno ammirato splendide chiese sul mare

(ANSA) – TRANI, 18 DIC – Un trentino di Moena è il vincitore della terza edizione della Maratona delle cattedrali. Massimo Leonardi, 43 anni, ha percorso i 42 km da Barletta a Giovinazzo, attraversando i centri di Trani, Bisceglie e Molfetta (tutti Comuni sul mare e tutti con splendide Cattedrali sul mare) in 2h 26m 53s. Dell’Unione sportiva Monti Pallidi, Leonardi ha staccato il secondo (il campano Franco Mainolfi, 42 anni, della Podistica Valle Caudina) di 16 minuti. Terzo il monopolitano vincitore delle precedenti due edizioni, Vito Sardella, 42 anni, della Asd Podistica San Salvo che ha impiegato 2h 45m 18s.
Per le donne la prima a tagliare il traguardo è stata la riminese Federica Moroni, 44 anni, della Golden Club Rimini Internat, con 2h 56m 33s; seconda Paola Di Tillo, 39 anni, del molisano Gruppo Sportivo Virtus con 3h 2m 45s. Terza la polacca Sylwia Bondara con 3h 13m 24s. Sono stati oltre mille gli atleti partecipanti provenienti da quasi tutti i continenti (solo l’Australia non era presente). (ANSA).

Pd: Emiliano, avremo un candidato unico
‘Renzi non è un avversario normale, usa la manipolazione’

“Non è il momento di parlare di candidature. Parlare del nome del segretario adesso, significa fare come Renzi”.
“Adesso faremo insieme il tour per l’Italia”, aggiunge.
Ma a chi gli domanda se al congresso ci sarà il ‘tridente’ Speranza, Emiliano e Rossi, replica: “Dobbiamo andare con un candidato unico”.
Parlando all’assemblea del Pd

Lunedì, 19 dicembre 2016
La Redazione14657391_1420509134643329_7173136876532228085_n


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...